ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tutte le stelle del Montreux Jazz Festival

Cult

Tutte le stelle del Montreux Jazz Festival

In partnership con

Randy Weston e il suo African Rhytms Quintet hanno aperto la 50esima edizione del Montreux Jazz Festival, in programma fino al 16 luglio. 90enne, visionario, leggenda del Jazz, Weston percorre il genere producendo un suono unico frutto del suo genio creativo.

A Montreux c‘è anche il chitarrista britannico John McLaughlin, un abitué di questo palco dal 1974. L’ex chitarrista di Miles Davis è un mostro sacro della Jazz Fusion. Nel suo percorso di ricercatore di suoni si è accompagnato a nomi come Al Di Meola e Paco de Lucia. Questa volta si esibisce con il quartetto “The 4th Dimension”, fondato nel 2007.

Tra i nuovi talenti del 2016 a Montreux Alina Engibaryan, vincitrice l’anno scorso della competizione per la miglior voce. La ventiduenne è figlia d’arte, ha cominciato a cantare quando aveva 2 anni. Dopo le esperienze in Europa e a New York è tprnata in Danimarca dove, a Groeningen, frequenta il conservatorio.

“Petit Biscuit” è l’ultima novità della scena electro francese. Un progetto lanciato nel 2014 dl giovanissimo Mehdi Benjelloun. Musica ipnotica e melodie lunari. Tutto è cominciato facendo musica nella sua stanza da letto, con una chitarra, un pianoforte e il computer. “Sunset Lover” “Alone” e “Memories” hanno conquistato il pubblico.

Prossimo Articolo