ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Cina: protesta contro un inceneritore, feriti e una ventina di fermi

mondo

Cina: protesta contro un inceneritore, feriti e una ventina di fermi

Pubblicità

Una ventina di fermi e un numero imprecisato di feriti, in una protesta contro un inceneritore in Cina.
Secondo la versione ufficiale circa 1.300 persone si sono riunite per contestare la struttura, la protesta ha causato problemi al traffico e quindi i manifestanti sono stati dispersi.
“Non sono state adottate misure drastiche”, ha detto il portavoce della polizia locale di Zhaoqing, nella provincia di Guangdong, ma 21 persone sono state portate in caserma per chiarimenti.
Il video fornito alle agenzie da uno dei manifestanti sembra smentire la polizia, e lo fa persino il China Daily, organo di stampa ufficiale, che menziona qualche violenza accusandone i manifestanti. Secondo alcuni di loro sarebbe stato invece un infiltrato governativo a provocare i disordini. La popolazione chiede il blocco totale della costruzione, nel timore di un ulteriore impatto ambientale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo