ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attentati suicidi in Arabia Saudita. Nel mirino anche la città santa di Medina

mondo

Attentati suicidi in Arabia Saudita. Nel mirino anche la città santa di Medina

Pubblicità

Tre attacchi suicidi sono stati compiuti in Arabia Saudita, causando la morte dei soli attentatori.

Uno degli attacchi è stato compiuto nei pressi del recinto sacro della moschea del Profeta Maometto a Medina, città santa dell’Islam.

Altri due attacchi sono stati portati a termine a Qatif, capoluogo della regione a maggioranza sciita nell’est del Paese.

Un primo attentatore suicida era in procinto di entrare nella moschea, quando, bloccato da una guardia di sicurezza, si è fatto esplodere.

Ieri un altro attentatore aveva fatto esplodere un ordigno vicino al consolato statunitense a Gedda, provocando il ferimento di due agenti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo