ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Baghdad: si aggrava il bilancio dell'attentato a Baghdad dell'Isil

mondo

Baghdad: si aggrava il bilancio dell'attentato a Baghdad dell'Isil

Pubblicità

È uno degli attentati più gravi della storia della martoriata Baghdad quello avvenuto nel quartiere centrale di Karrada.

Un kamikaze a bordo di un’autobomba l’ha fatta esplodere in mezzo alla folla che cenava all’aperto o faceva compere in vista della fine del Ramadan.

Il bilancio, ancora non definitivo, è di circa 120 morti e 150 feriti, in particolare tra la popolazione sciita.

Sul posto si è recato il premier Haider Al-Abadi che ha promesso di punire i responsabili, ma è stato contestato da alcuni abitanti del quartiere per la presunta inefficacia del suo governo.

L’attentato, rivendicato dall’Isil, sarebbe avvenuto in contemporanea con un attacco minore che avrebbe provocato 5 vittime nel quartiere periferico di Al-Shaab, ma sul quale mancano conferme.

Intanto l’Isil perde terreno dal punto di vista militare. Le forze governative hanno riconquistato Falluja la settimana scorsa e avanzano nell’area di Mosul, grazie a un’offensiva di terra e ai bombardamenti della coalizione internazionale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo