ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Italia-Germania, la classicissima

mondo

Italia-Germania, la classicissima

Pubblicità

Italia-Germania è la stra-classica del calcio, è la sfida che da decenni illude e delude i tedeschi: li illude perché sono più forti nel rating e perché vincono in amichevole e anche alle Olimpiadi, ma li delude perché dal ’60 in poi non hanno mai battuto gli azzurri là dove conta davvero, per il calcio: le fasi finali di Europei e Mondiali.

Tra i tifosi italiani che hanno affollato Bordeaux per la partita di stasera ce ne sono di pittoreschi, e di sicuri al limite dell’arroganza:

“L’Italia deve solo giocare normalmente, giocare come contro la Spagna e vinciamo due a zero. È fatta, l’Italia è la squadra più forte del m… dell’Europeo”.

E se l’Italia del calcio appare ben più ricca di autostima rispetto a quella della politica, è il contrario per la Germania. Questo tifoso si limita a sperare:

“Naturalmente speriamo di vincere per la prima volta oggi, perché tutte le otto volte precedenti nei tornei abbiamo perso. Speriamo in una bella partita con un bel finale, speriamo”.

Il tifoso esagera: negli ultimi otto incontri tra mondiali ed europei, dal ’62 a oggi, l’Italia non ha sempre vinto: quattro i pareggi e quattro le vittorie, le ultime due però fanno ancora male ai tedeschi, battuti entrambe le volte in semifinale, ai mondiali del 2006, in Germania, e agli europei del 2012.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo