ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Onu: Italia eletta in Consiglio Sicurezza, staffetta con i Paesi Bassi

mondo

Onu: Italia eletta in Consiglio Sicurezza, staffetta con i Paesi Bassi

Pubblicità

L’Italia tornerà a sedere al Consiglio di Sicurezza dell’Onu nel 2017. L’elezione è avvenuta dopo l’intesa con i Paesi Bassi in base alla quale alla fine dell’anno prossimo ci sarà la staffetta, con il ritiro di Roma e l’elezione de L’Aia.

Un compromesso raggiunto dopo cinque fumate nere. L’ultima volta che l’Italia ha fatto parte dei Paesi membri non permanenti del massimo organismo delle Nazioni Unite risale al 2008.

“Abbiamo lavorato per raggiungere questo obiettivo in uno spirito di cooperazione tra due membri dell’Unione europea, in un momento in cui la coesione dell’Unione è di grande importanza – ha detto all’Assemblea Generale il rappresentante permanente dell’Italia alle Nazioni Unite, l’ambasciatore Sebastiano Cardi – E, naturalmente, i nostri leader politici hanno fatto lo stesso”.

“Un onore per l’Italia e un buon accordo con i Paesi Bassi”, ha twittato il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni.

Gli altri membri eletti per il biennio 2017-2018 sono la Svezia come secondo rappresentante dell’Europa occidentale, la Bolivia per America Latina e Caraibi, l’Etiopia per l’Africa, e il Kazakistan per l’area Asia-Pacifico. Gli altri cinque membri non permanenti sono Egitto, Giappone, Senegal, Ucraina e Uruguay.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo