This content is not available in your region

La corsa alle obbligazioni dopo la Brexit

Access to the comments Commenti
Di Euronews
La corsa alle obbligazioni dopo la Brexit

<p>La prospettiva di ulteriori tagli ai tassi di interesse e di acquisto di obbligazioni per sostenere un’economia globale incerta mantiene i mercati azionari in crescita in Europa e in Asia. I rendimenti dei titoli di Stato sono ai minimi degli ultimi anni. </p> <p>Secondo fonti vicine alla <span class="caps">BCE</span>, la Banca centrale europea potrebbe non più tenere conto della regola che impone un tetto percentuale nel riacquisto di titoli di ogni paese della zona euro. </p> <p><strong>Arthur Brenner</strong> , della banca <span class="caps">ICF</span>: </p> <p><em>Sì, è molto chiaramente la politica della banca centrale, che fa reagire i mercati. Ieri è trapelato che la <span class="caps">BCE</span> vuole cambiare le modalità di acquisto dei titoli. Questo ha fatto reagire i mercati e ha fatto scendere i future tedeschi, in cambio i mercati ripartono verso l’alto.</em></p> <p>Se la cosa si concretizzasse, ci sarebbero ricadute positive in primo luogo per i paesi con un debito elevato, come ad esempio l’Italia. </p> <p>Se Francoforte andasse davvero in questa direzione ci sarebbero meno rischi di contraccolpi post brexit per i bond periferici della zona euro.</p>