ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: funerali e proteste, l'opposizione chiede un'inchiesta sull'attacco

mondo

Turchia: funerali e proteste, l'opposizione chiede un'inchiesta sull'attacco

Pubblicità

La Turchia è in lutto. A due giorni dall’attacco all’aeroporto Ataturk di Istanbul i familiari piangono e danno l’ultimo saluto ai propri cari.

Una cerimonia è stata celebrata in memoria dei 15 dipendenti dello scalo internazionale che hanno perso la vita. Per loro è stato osservato un minuto di silenzio.

Nel frattempo, davanti all’ingresso dell’aeroporto internazionale è andata in scena una protesta organizzata dal Partito popolare repubblicano (Chp). I dimostranti dell’opposizione politica puntano il dito contro il governo colpevole di non voler aprire un’inchiesta sull’attacco. Erdogan è stato più volte accusato di aver strizzato l’occhio al Califfo.

A Istanbul si sono celebrati i prime cinque funerali. Delle 42 vittime, 27 sono state identificate: 19 corpi sono di stranieri. Dopo aver completato l’autopsia, i corpi verranno restituiti alle famiglie.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo