ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Hockney: ottantadue ritratti e una natura morta

Cult

Hockney: ottantadue ritratti e una natura morta

In partnership con

Ottantadue grandi ritratti e una natura morta per una mostra di David Hockney è fra gli eventi dell’estate londinese.
Per il maestro della pop-art figurativa britannica che si era trasferito a Los Angeles questo è un ritorno alla classicità, dopo le sperimentazioni dei dipinti e dei disegni per iPad e iPhone. Tutte le opere in mostra sono state realizzate al massimo in 20 ore.

La scelta è stata di colori acrilici (specialmente azzurri); tutti con i protagonisti rigorosamente seduti sulla medesima poltrona.

La mostra intitolata ‘David Hockney: 82 ritratti e una natura morta’ resta aperta alla londinese Royal Academy of Arts fino ai primi di ottobre.

Prossimo Articolo

Cult