ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attentato Istanbul, la solidarietà dei leader europei

mondo

Attentato Istanbul, la solidarietà dei leader europei

Pubblicità

Le reazioni di solidarietà internazionale nei confronti della Turchia sono scattate immediatamente dopo la notizia del triplice attentato all’aeroporto di Istanbul. Tra i primi a prendere la parola i leader europei riuniti a Bruxelles in occasione del vertice sulla Brexit.

“Vorrei rivolgermi al popolo turco per dire che vi siamo vicini e resteremo uniti nella lotta contro il terrore” ha detto la Cancelliera tedesca Angela Merkel.

Esattamente come il Premier italiano Matteo Renzi, che aveva subito insistito sulla necessità di una più stretta collaborazione contro il terrorismo, il Presidente francese François Hollande ha evocato il bisogno di misure coordinate:

“Dobbiamo agire, così come stiamo facendo in Europa e in Francia, e coordinare in maniera ancora più stretta i nostri servizi, mettendo a punto nel modo più efficace possibile le necessarie azioni contro il terrorismo” ha detto Hollande.

Il Presidente del Consiglio Europeo, il polacco Donald Tusk, si è rivolto alle famiglie delle vittime: “Lasciate che esprima le mie più sentite condoglianze alle famiglie e ai cari delle vittime dell’attentato di questa notte all’aeroporto internazionale di Istanbul. In frangenti di questo genere dobbiamo essere ancora più uniti” ha detto Tusk.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo