ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le battute più celebri di Bud Spencer

Una carrellata delle frasi memorabili dei suoi film e in coppia con Terence Hill

Lettura in corso:

Le battute più celebri di Bud Spencer

Dimensioni di testo Aa Aa

allviews Created with Sketch. Point of view

"Nella vita trovi sempre qualcuno più forte di te. E questo vale anche per me"

Bud Spencer ha fatto ridere ed emozionare milioni di persone. Oggi forse non sarebbe contento di sapere che quel sorriso è scomparso dai volti dei suoi fans.
Ecco allora una rassegna delle battute più celebri tratte dai film in coppia con Terence Hill e da solo.

“Lo chiamavano Trinità” (1970)

Il messicano per l’ennesima volta: “Mi esposa era al fiume, señor, a lavare, un gringo l’aggredì, e la voleva…” Bud: “E piantala!”

——-
Dopo la rissa…
Terence: “Be’, quando ha detto che nostra madre è una vecchia bagascia…”
Bud: “Ma è la verità!”
Terence: “Si, ma non è vecchia!”

——-
La spia mandata da Mescal, interrogata da Bud
Bud: “Chi sei, chi ti ha mandato?”
Emiliano: “Emiliano non tradisce, gringo”
Bud gli infila la canna della pistola nel naso: ‘Emiliano dice tutto, gringo! Sono un un uomo della banda di Mescal, il maggiore ci ha ingaggiato e ha promesso a Mescal, il mio capo…”

——-

“Continuavano a chiamarlo Trinità “ (1971)

Un frate confessa Bud Spencer: È la prima volta figliolo? Già, e se è così scomodo è anche l’ultima!

——-
Frate Priore: È Lucifero in persona!
Terence: Lo conosci?
Bambino: Mai sentito nominare, deve essere un professionista dell’est”

——-
Quando trovano il carro dei contadini in città Bud: “Come sta Venticello?” Contadino: “Il dottore ha detto che non è cosa grave, che si tratta di…si tratta di…aerofagia!” Bud: “E che cos‘è!?” PRUUUT! Bud: “Ah, le chiamano così da queste parti”

———
Bud e Terence danno di nuovo dei soldi ai contadini per “Venticello”
Bud: “Fategli ingozzare un paio di whisky e guarirà” Moglie del contadino: “Mille grazie capitano! Se tutti gli uomini fossero generosi come voi…”
Bud: “…Diventerebbe un alcolizzato”

———

“Altrimenti ci arrabbiamo” (1974)

Terence: Ce la giochiamo a carte?
Bud: No.
Terence: Vuoi forse dire che sono un baro?
Bud: Eh, proprio così.
Terence: Ah! Bud: Perché non facciamo a braccio di ferro?
Terence: No.
Bud: Ah, sono troppo forte per te, eh?
Terence: Eh, proprio così!
Bud: Senti, giochiamocela a birra e salsicce.
——-
Terence: “A proposito, non una dune buggy qualunque, deve essere rossa con cappottina gialla”

——-

Scena pestaggio finale

Bud: “Apri”
Cattivo: “Perché, altrimenti vi arrabbiate?”
Bud e Terence: “Siamo già arrabbiati”

——-

I due superpiedi quasi piatti (1977)

Terence: “Sai amico, noi abbiamo parecchio in comune… Io sono Matt Kirby”
Bud: “Io no”

——-

Nati con la camicia (1983)

In bagno, Bud Spencer fissa il bidet: Certo che è un gran bel cesso. Uhm…perché due tazze?
Terence: Non lo sapevi, la gente ricca la fa insieme no?
Bud: Che zozzi…

——-

Chi trova un amico trova un tesoro (1981)

Bud: Non c’è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo.


Pari e dispari (1978)

Terence: Ehi, hai mica visto un bestione che sembra un armadio con la barba?
Bud: Tutte le mattine nello specchio.

——-

Porgi l’altra guancia” (1974)

Dopo la rissa…
Bud: Possibile che non ti si può lasciare solo un momento, che è successo?
Terence: Stavo leggendo il Vangelo e mi hanno dato uno schiaffo
Bud: E tu li hai perdonati cristianamente?
Terence: Be’, veramente no, gli ho risposto…
Bud: Hai fatto male non dovevi rispondere, ricordati cosa dice il Vangelo, se ti danno uno schiaffo…
Terence: …Porgi l’altra guancia
Bud (al cattivo): Prego…
PAF! (Lo scagnozzo colpisce Bud invece che Terence)
SBANG! (Bud lo stende)
Terence: E adesso perché l’hai colpito?
Bud: Perché ha sbagliato guancia!

——-

“Più forte ragazzi” (1972)

Bud e Terence mettono Mr. Ears e i suoi scagnozzii in una canoa sul fiume
Terence: Comunque hanno una solida canoa, viveri, tutto l’occorrente…
Cercatore: Se è per questo a dieci miglia più a valle ci sono le rapide
Terence: Le rapide? Be’, con un po’ di fortuna…
Bud: Già, un po’ di fortuna…
Cercatore: E dopo le rapide c‘è una piccola cascata
Terence: Credi che abbiamo esagerato?
Bud: Noo, nella canoa gli ho fatto solo tre buchi!

——-

“Lo chiamavano Bulldozer” (1978)

Bud a Orso: Nella vita trovi sempre qualcuno più forte di te. E questo vale anche per me

——-

Pari e dispari (1978)

Terence: Ehi, hai mica visto un bestione che sembra un armadio con la barba?
Bud: Tutte le mattine nello specchio.

——-

“Io sto con gli ippopotami” (1979)

Terence: Io mi farei dare di più
Bud: Quanto di più?
Terence: Almeno il doppio

Mr. Ormond: Quanto volete?
Bud: Almeno il doppio

——-

Scagnozzo: Il signor Ormond dice che sarebbe felice di avervi a pranzo domani
Terence: Digli che verremo
Bud: Ehi un momento, un momento. Io decido, va bene? Digli che verremo!

——-

“Non c‘è due senza quattro” (1984)

Terence: Donna Olimpia ama Proust, Baudelaire e Whitman, impazzisce per Thomas Mann, Beckett e Joyce
Bud: Ah! È una bella baldraccona!Bud: “Fategli ingozzare un paio di whisky e guarirà” Moglie del contadino: “Mille grazie capitano! Se tutti gli uomini fossero generosi come voi…”
Bud: “…Diventerebbe un alcolizzato”