ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: "fuori solo dopo un piano", afferma l'esecutivo

“Il governo britannico avvierà il negoziato per uscire dalla UE solo quando ci sarà un piano”.

Lettura in corso:

Brexit: "fuori solo dopo un piano", afferma l'esecutivo

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il governo britannico avvierà il negoziato per uscire dalla UE solo quando ci sarà un piano”. Lo ha detto il ministro delle finanze George Osborne in una dichiarazione che non mancherà di rinfocolare le polemiche visto che da Bruxelles fanno invece sapere che, le discussioni al riguardo, debbono iniziare subito in ottemperanza all’articolo 50 del trattato di Lisbona.

Per cercare di porre un freno alle critiche secondo cui l’esecutivo non avrebbe un piano per gestire la Brexit, Osborne ha aggiunto che il governo era preparato per questo risultato, seppur inatteso, e si è detto convinto che il sistema finanziario britannico reggerà e che la finanza aiuterà il Paese e non lo indebolirà come fatto anni fa al tempo della crisi finanziaria del 2008.

È troppo presto per dire quali saranno le ricadute economiche sul sistema-paese, ma alcuni gruppi starebbero vagliando l’ipotesi di un trasferimento di asset e centri decisionali da Londra a Parigi. Un’ipotesi che potrebbe togliere alla capitale inglese lo scettro di prima piazza economica europea.