ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit, Carney e Draghi: "Pronti a immettere nuova liquidità"

economia

Brexit, Carney e Draghi: "Pronti a immettere nuova liquidità"

Pubblicità

Il tonfo seguito alla vittoria del fronte pro-Brexit spaventa e tocca al numero uno della Banca d’Inghilterra rassicurare sulla tenuta del sistema finanziario: “Ci siamo preparati bene per questa eventualità”, ha detto Mark Carney. “Il Tesoro e la Banca d’Inghilterra hanno predisposto da tempo una serie di piani d’emergenza. La Banca non esiterà a prendere ulteriori misure necessarie per stabilizzare i mercati e sostenere l’andamento dell’economia britannica”, ha aggiunto.

“Come misura eccezionale e per sostenere il funzionamento dei mercati – ha proseguito Carney – la Banca d’Inghilterra è pronta a fornire 250 miliardi di sterline in più attraverso i suoi tradizionali canali di finanziamento. Inoltre siamo pronti a immettere nuova liquidità sotto forma di valuta estera, se necessario, per sostenere il cambio”.

“Pronti a fornire 250 miliardi di sterline in più tramite i nostri tradizionali canali di finanziamento”

Ulteriori rassicurazioni sono arrivate dalle altre grandi banche centrali. In un comunicato la Bce ha detto di stare monitorando con attenzione i mercati. E che prenderà tutte le misure necessarie per assicurare la stabilità dei prezzi e del sistema finanziario. Ivi compresa l’immissione di liquidità aggiuntiva in euro e valuta straniera.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo