ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A Copenaghen Cenerentola con i costumi della regina

Cult

A Copenaghen Cenerentola con i costumi della regina

In partnership con

La regina Margrethe di Danimarca di nuovo nei panni della scenografa per l’allestimento di Cenerentola al Pantomimeteatret nei giardini Tivoli, a Copenhagen.

Per questa produzione, Sua maestà ha lavorato con il coreografo russo Yuri Possokhov, ex primo ballerino a San Francisco, del balletto reale danese e al Bolshoi.

“Abbiamo dovuto aggiustare un po’ i costumi” ha detto la regina, rivolgendosi all’ex ballerino in conferenza stampa. “Perché non conoscevo la tua coreografia. Non sapevo come la facessi, prima. Quindi abbiamo dovuto adattarli e penso vadano bene”. Lui ha annuito deciso, chissà se per cortesia istituzionale o vera convinzione.

La regina si cimentò per la prima volta nel 2001 con una scenografia nel teatro della Capitale danese. Da allora lo ha fatto quattro volte per rappresentazioni di opere di Hans Christian Andersen e per Lo schiaccianoci di Tchaikovsky.

Un paio di giorni prima del debutto, tutti i costumi devono passare il “controllo reale”.

“Facciamo – spiega la ballerina Fenella Cook – come una sfilata in costume per mostrarglieli. Dà un’occhiata a tutti e fa piccoli aggiustamenti. Poi si lavora sul palco. Guarda i movimenti che facciamo, da cui dipendono molto i costumi. Vengono fatti cambiamenti per evitare che si possa rimanere feriti o impigliati in qualcosa”.

Gli arrangiamenti musicali sono stati fatti dalla cantantautrice e produttrice danese Nanna Øland Fabricius, meglio conosciuta col nome d’arte di Oh Land.

L’allestimento “regale” di Cenerentola avrà la sua prima questo week end.

Prossimo Articolo