ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vietata visita ufficiale tedesca alla base di Incirlik in Turchia

Sarebbe una ritorsione perché la Germania ha riconosciuto il genocidio armeno

Lettura in corso:

Vietata visita ufficiale tedesca alla base di Incirlik in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Una nuova ritorsione turca contro la Germania che ha riconosciuto il genocidio degli armeni.

A un gruppo di politici tedeschi, che comprendeva anche un sottosegretario alla difesa, è stata vietata la visita ai militari della Bundeswehr di stanza alla base Nato di Incirlik.

Il viaggio era previsto in luglio. Ufficialmente le autorità di Ankara hanno addotto problemi di agenda, ma secondo il settimanale Der Spiegel, la vera ragione sarebbe stata detta chiaramente a un generale tedesco durante una riunione a porte chiuse.

oscurato il tg per bambini

Il 2 giugno il Bundestag, la camera bassa di Berlino, ha approvato una risoluzione sul genocidio degli armeni perpetrato dall’Impero ottomano fra il 1915 e il ’16. Ankara ha sempre respinto questa lettura della storia, rifiutando il termine di genocidio, che è riconosciuto da una trentina di paesi.

Un altro segno della tensione fra i due paesi è l’improvvisa cancellazione del telegiornale per bambini realizzato dalla tv pubblica tedesca ZDF e ritrasmesso da 10 anni dall’emittente turca Kanal D.