ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euro 2016, le partite di ieri. Oggi ultima fase eliminatorie

mondo

Euro 2016, le partite di ieri. Oggi ultima fase eliminatorie

Pubblicità

A conclusione dell’undicesima giornata degli Europei, c‘è chi ride e c‘è chi rimpiange le occasioni mancate. La tristezza della Spagna, battuta da un’insidiosa Croazia, si trasforma nei timori dell’Italia che giocherà con La Roja il prossimo 27 giugno.

“Sono delusa, ho fatto tutta questa strada per vederli perdere. Ma spero che vinceremo questi Europei battendo i veri campioni” dice una tifosa spagnola a Bordeaux dove si è giocata la partita.

A Lens, esultano i sostenitori della Turchia che ha battuto 2 a 0 la Repubblica Ceca: “È stupendo, siamo molto fortunati. Spero che ci qualificheremo per la prossima fase. Sono molto soddisfatto” dice un tifoso turco.

Marsiglia segna l’ultima tappa per la nazionale ucraina che da qui rientra a Kiev senza aver segnato un solo goal. A sbarrargli la strada verso gli ottavi la Polonia contro cui ha perso 0 a 1.

“C‘è poco da fare, abbiamo sottovalutato l’avversario. O forse abbiamo solo sbagliato strategia. Non capisco. Questi non sono i nostri Europei” ammette un ragazzo ucraino venuto in Francia per seguire la nazionale.

La terza giornata del gruppo C ha visto in campo al Parc des Princes di Parigi la Germania e l’Irlanda del Nord. Nonostante la vittoria 1 a 0 dei tedeschi, anche i nordirlandesi passano agli ottavi grazie alla differenza reti.

“L’Irlanda del Nord non ha avuto nemmeno un’occasione di segnare e la difesa tedesca con Mats Hummels e Jerome Boateng è stata perfetta” dice un tifoso della Germania, campione del mondo in carica.

Questo pomeriggio a partire dalle 18 le restanti 4 partite per decidere chi passa agli ottavi: Islanda-Austria allo stadio di Saint Denis; Ungheria-Portogallo a Lione; L’Italia, già qualificata, affronterà in l’Irlanda in souplesse a Villeneuve D’Ascq; la Svezia giocherà contro il Belgio a Nizza.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo