ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit, tempo scaduto per indecisi, oggi il voto. Sì in leggero vantaggio

mondo

Brexit, tempo scaduto per indecisi, oggi il voto. Sì in leggero vantaggio

Pubblicità

Il conto alla rovescia volge al termine. Oggi, giovedì 23 giugno, il Regno Unito decide con un referendum se restare in seno alla famiglia europea o se, viceversa, intraprendere un cammino d’indipendenza uscendo dall’Unione. Indipendenza che almeno metà del Paese considera isolamento.

Secondo gli ultimi sondaggi tuttavia, il campo in favore della Brexit avrebbe ora un leggero vantaggio. Mark è dipendente della banca Ubs: “Presumo che un sacco di persone stiamo scommettendo su quello che potrà succedere domani. È ovvio che stanno facendo un ottimo affare, almeno credo. Buon per loro, ma bisignerà aspettare per vedere il risultato” dice.

Fenomeno in evidente crescita negli ultimissimi giorni, molte persone stanno cambiando le sterline nel timore di un crollo della moneta se Brexit sarà.

Trevor Samule lavora per la Thomas Exchange Global: “Ho la netta impressione che il referendum stia innescando la preoccupazione per la possibilità che la sterlina si indebolisca” spiega. “Credo ci sia una certa dose di panico e che, oltre al regolare acquisto da parte dei turisti, ci sia un movimento eccezionale nei cambi di moneta”.

Due degli ultimi sondaggi danno il sì al divorzio in leggera rimonta, al 45%, rispetto al fronte degli europeisti fermo al 44%. Resta da vedere in quale direzione questa tendenza influenzerà oggi la decisiva massa degli elettori indecisi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo