ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: Hollande "più protezione per poliziotti", agente non gli stringe la mano

mondo

Francia: Hollande "più protezione per poliziotti", agente non gli stringe la mano

Pubblicità

Più protezione per i poliziotti. Da Versailles, il Presidente francese, François Hollande, annuncia misure per garantire l’anonimato delle forze dell’ordine nel corso della cerimonia funebre ai due agenti, Jean-Baptiste Salvaing e Jessica Schneider, uccisi lunedì scorso da un jihadista di 25 anni affiliato all’Isil.

Il capo dell’Eliseo ha anche confermato che i poliziotti potranno conservare l’arma di ordinanza “in ogni momento”, anche dopo la fine a luglio dello stato di emergenza.

“Due eroi del quotidiano, un uomo e una donna che hanno condiviso la stessa vita, che hanno messo su famiglia e hanno cresciuto con amore il piccolo Matthieu che ha tre anni – ha detto Hollande – Per noi è insopportabile pensare che la loro esistenza molto promettente sia stata brutalmente annientata, vittima di un terrorista pieno di odio”.

La polizia francese è sotto pressione divisa tra emergenza terrorismo e ordine pubblico e chiede più mezzi. La tensione tra forze dell’ordine e governo è stata sottolineata dal rifiuto di un ufficiale di stringere la mano al Presidente e al Primo ministro, Manuel Valls.

Un giornalista di TF1 ha parlato con l’ufficiale, secondo il quale Valls è andato via senza mentre lui stava parlando

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo