ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'immensità di Art Basel

Cult

L'immensità di Art Basel

In partnership con

Questo “tempio” della Casa Bianca dell’artista cinese Ai Weiwei fa parte della sezione Unlimited di Art Basel, uno mostra centrata sull’arte oversize che include dipinti, proiezioni video, installazioni di grandi dimensioni e spettacoli dal vivo.

L’artista belga Hans Op De Beeck ha creato un immenso salotto tutto grigio con librerie e le statue di un ragazzino e di un cane.

In totale sono 88 le opere esposte in questo
progetto pionieristico dedicato al concetto del trascendere l’arte classica. Tutto è comunque in vendita.

Il messicano e canadese Rafael Lozano-Hemmer e il polacco Krzysztof Wodiczko hanno realizzato una videoinstallazione dal sapore politico sulla videosorveglianza e in omaggio a Snowden.

Altro artista della Unlimited section è il giapponese Chiharu Shiota che intitola con “Accumulo, alla ricerca di destinazione” centinaia di valigie sospese.

Ai confini della realtà ecco le sculture minate dai performer dell’artista Davide Balula.

Art Basel) Unlimited, nella città svizzera di Basilea, resta aperta fino al 19 giugno.

Prossimo Articolo