ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ritrovato il corpo del bimbo attaccato da alligatore a Disneyworld

mondo

Ritrovato il corpo del bimbo attaccato da alligatore a Disneyworld

Pubblicità

La ricerca si è conclusa. Ritrovato il cadavere del piccolo di due anni che a Orlando in Florida era stato azzannato e trascinato in acqua da un alligatore. Le ricerche erano andate avanti per ore, ma alla fine le autorità avevano ammesso quello che tutti pensavano: il piccolo era morto. Poi la conferma ufficiale con il ritrovamento del corpo.

Il fatto potrebbe creare una psicosi che costerebbe carissima alla Walt Disney visto che il bambino era stato aggredito in una laguna del Disneyworld. Per questo le autorità si sono affrettate a rassicurare la popolazione in conferenza stampa: “Lavoriamo a stretto contatto con la Disney per allontanare alligatori pericolosi e vorrei ripetere e rassicurare chi ci ascolta: questi attacchi di alligatori in Florida sono estremamente rari”.

L’animale era lungo circa due metri, un esemplare adulto contro cui il padre del piccolo ha cercato di difendersi, ma contro la potenza dell’animale non c‘è stato nulla da fare. Gli alligatori che popolano le zone acquitrinose attorno a Disneyworld si erano già avvicinati al parco in passato, ma eventi di questa portata non si si erano mai verificati.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo