ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: il killer dell'Isil si è filmato a casa del poliziotto

Nuovi particolari emergono sul duplice omicidio di Magnanville.

Lettura in corso:

Francia: il killer dell'Isil si è filmato a casa del poliziotto

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi particolari emergono sul duplice omicidio di Magnanville. Larossi Abballa avrebbe filmato le sue vittime e trasmesso in diretta su un social network un suo proclama a favore dell’Isil, in cui indicava nuovi obiettivi. Il tutto mentre era asserragliato nell’abitazione della coppia uccisa, con il loro bimbo, illeso, sullo sfondo, e poco prima di essere abbattuto dalla polizia.

allviews Created with Sketch. Point of view

""Trovata una lista di obiettivi da colpire: rapper, giornalisti, poliziotti""

François Moulins Procuratore della Repubblica di Parigi

L’informazione, diffusa da un giornalista, è sostanziamente confermata dal procuratore François Moulins.

“Gli inquirenti hanno già compiuto vari accertamenti – ha dichiarao Moulins – e hanno ritrovato, in particolare, all’interno della casa, una lista di obiettivi da colpire che includeva persone o professioni: rapper, giornalisti, poliziotti o personaggi pubblici.”

L’Isil ha rivendicato l’azione anche attraverso la sua agenzia Amaq.

Tre persone vicine all’attentatore sono state fermate e interrogate.

Il giovane, originario di Mantes-la-Jolie, a nord-ovest di Parigi, aveva aperto all’inizio del 2016 un’attività di consegne di sandwich halal a domicilio, dopo aver scontato due anni e mezzo di prigione per aver partecipato al reclutamento di jihadisti inviati in Pakistan.

La polizia ha diffuso l’immagine delle vittime, rendendo loro omaggio.