ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Strage di Orlando, Trump e Clinton botta e risposta

mondo

Strage di Orlando, Trump e Clinton botta e risposta

Pubblicità

La strage di Orlando nel botta e risposta dei candidati alle presidenziali statunitesi infiamma la campagna elettorale. Il tema per Hillary Clinton è la sicurezza e la diffusione delle armi:

“Credo che le armi da guerra – afferma – non abbiano posto nelle nostre strade e possiamo essere in disaccordo sulle regole in fatto di sicurezza, ma dovremmo ritrovarci d’accordo su un paio di punti principali. Se l’FBI ti controlla per sospetti legami terroristici, non dovresti essere in grado di acquistare un’arma senza che nessuno ti dica nulla”.

Per Donald Trump il problema sono gli estremisti islamici e la facilità con cui sono entrati nel Paese:

“Non possiamo permettere a centinaia di migliaia di persone di arrivare nel nostro Paese, molti di questi attraverso lo stesso processo di questo killer selvaggio. Il motivo per cui era qui è che abbiamo permesso alla sua famiglia di arrivare e questo è il punto di cui discutere”.

Più volte Trump ha accusato Clinton di nascondere i problemi dietro il “politicamente corretto”, quando per risolverli serve lasciare campo libero alle forze di sicurezza, ha detto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo