ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euro 2016: Romania contro il tabù Francia, Iordanescu sa come si battono i Bleus

Sport

Euro 2016: Romania contro il tabù Francia, Iordanescu sa come si battono i Bleus

Pubblicità

Il match inagugurale di Euro 2016 vedrà Francia e Romania affrontarsi per la 16esima volta. I precedenti sorridono ai padroni di casa: il bilancio è di 7 vittorie per i Bleus, 5 pareggi e 3 successi per la Romania, l’ultimo dei quali risale però a 42 anni fa in un amichevole giocata a Bucarest. Finì 2-0 e a relizzare una delle reti fu proprio Anghel Iordanescu, l’attuale ct della Romania.

“Sarà importante controllare il ritmo della partita – ha detto il ct della Francia Didier Deschamps -. Non mi interessa il possesso palla che in sè non è una garanzia di successo, specie se si traduce in semplici passaggi laterali. Preferisco un tipo di gioco più verticale, anche prendendo qualche rischio se necessario”.

Pochi i dubbi di formazione per Deschamps, che sembra intenzionato a confermare Payet in attacco. Con lui ci saranno Giroud e Griezmann, in difesa l’ex milanista Rami sostituirà l’infortunato Varane al fianco di Koscielny. I tre di centrocampo saranno Pogba, Kanté e Matuidi.

“Mi aspetto un inizio molto aggressivo della Francia – è la previsione di Iordanescu -. Io però ho fiducia nella mia squadra, i miei giocatori sono pronti, sanno cosa li aspetta e sapranno reggere la pressione di una partita così importante. Abbiamo una strategia precisa, non ci limiteremo a difenderci ma proveremo a fare male alla Francia”.

Tutti abili e arruolati i 23 della Romania. Il ct potrà contare anche su Andone e Alibec. Calcio d’inizio alle 21, arbitra il fischietto ungherese Viktor Kassai.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo