ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gruppo Visegrad mette in guardia sui rischi della Brexit

mondo

Gruppo Visegrad mette in guardia sui rischi della Brexit

Pubblicità

Il gruppo dei Paesi di Visegrad mette in guardia sui rischi di un’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia riunite nel vertice di Praga hanno affermato che una possibile Brexit sarebbe motivo di indebolimento per l’intera famiglia europea. Il Premier della Repubblica Ceca Bohuslav Sobotka:

“Sono convinto che sarebbe una grande perdita per l’Unione Europea e per il Regno Unito se i britannici se ne andassero. L’intera Unione Europea ne uscirebbe indebolita” ha detto il Premier ceco.

Il summit dei Paesi dell’Europa Centrale è stato inoltre l’occasione per il Premier ungherese Viktor Orban di decantare i meriti della stabilità nella regione.

Oggetto di pesanti critiche da parte dell’Unione Europea per le derive liberticide in atto a Budapest e per le politiche di radicale chisura durante la crisi migratoria, Orban ha affermato che l’area centro-orientale dell’Europa dà un grande contributo all’Unione con la stabilità dei governi, le procedure democratiche funzionanti ed elezioni che decisono il cambio delle elite politiche.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo