ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bilderberg: a Dresda riuniti a porte chiuse i 140 potenti del mondo

mondo

Bilderberg: a Dresda riuniti a porte chiuse i 140 potenti del mondo

Pubblicità

Brexit, crisi greca, migranti, crescita, riforme, sicurezza informatica e perfino uno sguardo alle possibili conseguenze di un’eventuale presidenza Trump. Questi gli argomenti sulla lista ufficiale dell’ufficioso meeting del gruppo Bilderberg che quest’anno si tiene a Dresda tra le solite imponenti misure di sicurezza.

140 in totale i partecipanti, i potenti del mondo, si dice. Tra i grandi nomi della politica Wolfgang Schaeuble, Christine Lagarde, José Barroso. Per l’Italia Lilli gruber, Franco Bernabè, Carlo Costamagna e John Elkann. E tutti quelli che compongono la lista dei più potenti del mondo nel settore industriale, bancario e dell’informazione.
Le riunioni top secret si tengono dal 1954 e come obiettivo ufficiale hanno la promozione del dialogo tra Europa e America del Nord.Da sempre i vertici vengono contestati pesantemente specie per l’alone di mistero che li avvolge e che alimenta le teorie del complotto. Manifestano militanti sia di destra che di sinistra, uniti nella convinzione che dietro quelle porte chiuse, nei tre giorni di riunione, i 140 presenti decidano il destino del mondo in base ai propri interessi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo