ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa 2016. Clinton prima donna a ottenere nomination per presidenziali

mondo

Usa 2016. Clinton prima donna a ottenere nomination per presidenziali

Pubblicità

Hillary Clinton, prima donna ad ottenere la nomination e presentarsi per la corsa alla Casa Bianca.

L’ex-Segretaria di Stato e candidata democratica ha annunciato a New York di avere il numero di delegati necessari ad ottenere la nomination del partito democratico che si riunirà a Philadelphia dal 25 al 28 luglio.

La notizia era stata anticipata 24 ore fa in base ai calcoli effettuari in primis dall’agenzia stampa Associated Press e da altri media statunitensi.

“Grazie a voi abbiamo raggiunto una pietra miliare. Per la prima volta nella storia della nostra Nazione una donna ottiene la nomination di un grande partito per correre per la presidenza degli Stati Uniti” ha detto Clinton.

Clinton ha poi teso la mano al suo avversario e compagno di partito Bernie Sanders “per la sua straordinaria campagna”, per aver portato nuovi elettori, soprattutto giovani, per “il dibattito vigoroso che ha sollevato sulle ineguaglianze e che é stato positivo per il partito democratico”.

“Non ci sono dubbi: il senatore Sanders, la sua campagna e l’intenso dibattito che abbiamo avuto su come aumentare il reddito, ridurre l’ineguaglianza, facilitare la mobilità sociale sono stati fondamentali per il partito democratico e per l’America” ha detto la Clinton, raggiunta sul palco dal marito Bill Clinton e dalla figlia Chelsea, prossima al parto, che ha avuto un ruolo attivo nella campagna delle primarie.

Nel Supertuesday del 7 giugno Clinton ha vinto in New Jersey, New Mexico e si avvia a vittoria certa in South Dakota, Montana e soprattutto in California. Sanders si è aggiudicato il North Dakota.

La nomination democratica si terrà dal 25 al 28 luglio a Philadelphia.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo