ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Turchia: autobomba contro bus della polizia, strage nel centro di Istanbul

mondo

Turchia: autobomba contro bus della polizia, strage nel centro di Istanbul

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Un boato scuote il centro storico di Istanbul. Un’autobomba esplode contro un autobus della polizia nel centro storico della città turca e uccide 11 persone, sette agenti di polizia e quattro civili. I feriti sono almeno 36.

L’ordigno è stato fatto detonare a distanza al passaggio dell’autobus su cui viaggiavano gli agenti della polizia anti-sommossa.

L’esplosione è avvenuta nel quartiere di Vezneciler, nei pressi dei principali siti turistici della città e di uno degli alberghi più frequentati da turisti stranieri.

Come accade sistematicamente in Turchia, è stato imposto ai media un divieto “parziale” sulla diffusione di notizie relative all’attacco.

“Non fa alcuna differenza se ad essere attaccati sono i civili, la polizia o il personale di sicurezza. Alla fine sono degli esseri umani a perdere la vita – ha detto il Presidente turco, Recep Tayyp Erdogan – Questi sono attacchi sono contro l’umanità. Noi non possiamo perdonare, in alcun modo si può pensare al perdono. Quindi continueremo a combattere contro questi terroristi, senza sosta, senza tregua”.

È il sesto attentato sferrato in Turchia dallo scorso luglio, per un bilancio complessivo che supera i 200 morti. Quelli contro forze dell’ordine ed esercito sono stati rivendicati dal Partito dei lavoratori del Kurdistan, il Pkk.

Una situazione che ha avuto forti ripercussioni sul settore turistico del Paese con un calo di oltre il 28% rispetto al 2015.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo