ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo gli Airbus l'Iran vuole i Boeing. Ma i problemi non mancano

Per Iranair l’autorizzazione al decollo ancora non c‘è.

Lettura in corso:

Dopo gli Airbus l'Iran vuole i Boeing. Ma i problemi non mancano

Dimensioni di testo Aa Aa

Per Iranair l’autorizzazione al decollo ancora non c‘è. Il volo è quello che dovrebbe portare la compagnia di bandiera di Teheran a rinnovare la flotta. Il problema è che, a livello pratico, l’alleggerimento delle sanzioni dopo l’intesa sul nucleare sul radar ancora non si vede.

Parola del presidente del vettore Farhad Parvaresh, che in un’intervista alla Reuters spiega: dopo l’accordo di gennaio per comprare 118 Airbus stiamo ora negoziando una commessa di dimensioni simili con gli americani di Boeing.

La mancata concessione delle licenze d’esportazione da parte di Washington, però, già oggi blocca l’operazione con gli europei a causa dei tanti pezzi prodotti negli Stati Uniti. Senza contare la difficoltà nel trovare dei partner per finanziare l’operazione in euro, dato che il passaggio sullo spazio aereo del sistema finanziario a stelle e strisce è ancora rigorosamente proibito.