ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Germania. Gauck non si ricandida, grattacapo per Merkel

mondo

Germania. Gauck non si ricandida, grattacapo per Merkel

Pubblicità

È la notizia che Angela Merkel avrebbe volentieri evitato e che trascina la Germania in una sorta di campagna elettorale anticipata. L’annuncio da parte del Capo dello Stato Joachim Gauck di non ricandidarsi per un secondo mandato, per quanto la figura del Presidente federale abbia sostanzialmente una funzione di garante e poteri limitati, innesca una delicata partita per la scelta del suo successore.

“Non mi sento di poter garantire nei prossimi 5 anni la stessa energia e vitalità” ha detto Gauck in conferenza stampa. “Il modo in cui ciascuno percepisce la propria età è assolutamente soggettivo. Questa è la decisione che mi sono sentito di prendere”. Il Capo dello Stato ha 76 anni e ne avrebbe 82 allo scadere di un eventuale secondo incarico, nel 2022.

La Cancelliera, che salvo sorprese potrebbe presentarsi per un quarto mandato, sarà allora un po’ più sola nell’arginare le critiche interne e le pressioni centrifughe del partito.

“Avevo sperato che potesse assicurare un secondo mandato ma ovviamente rispetto la decisione del Capo dello Stato. Vorrei rinnovare la mia gratitudine per il lavoro svolto ed è un sollievo sapere che resterà in carica ancora molti mesi” ha commentato Angela Merkel.

Nell’affrontare la recente crisi migratoria Gauck è stato un importante appoggio per la Cancelliera. L’Assemblea Federale si riunirà il 12 febbraio 2017, un mese prima della fine del mandato presidenziale per eleggere il successore. Le legislative si terranno tra 15 mesi. In un quadro politico certamente delicato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo