ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia, uova contro il ministro dell'economia Macron: "Vattene" grida la Cgt

mondo

Francia, uova contro il ministro dell'economia Macron: "Vattene" grida la Cgt

Pubblicità

A Montreuil, comune alle porte di Parigi, un lancio di uova ha dato il benvenuto al ministro dell’Economia francese Emmanuel Macron.

“Vattene”: ha gridato un gruppo di manifestanti della Cgt, il principale sindacato del paese, che lo aspettava davanti alla sede delle Poste. Macron è stato spintonato dai contestatori contrari alla legge di riforma del mercato del lavoro. Ironia della sorte, il titolare del dicastero dell’economia doveva inaugurare un francobollo dedicato all’ottantesimo anniversario del Fronte Popolare che nel 1936 riconobbe importanti diritti ai lavoratori. Macron ha denunciato comportamenti inacettabili da parte di “agitatori di professione”.

La Francia da due mesi è attraversata da un’ondata di manifestazioni e scioperi per dire no alla legge di riforma del lavoro. Maggiore facilità di licenziamento e allungamento dell’orario di lavoro sono alcune parti del testo di legge che sarà discusso in Senato dal 13 giugno.

Il 14 giugno è convocata a Parigi la prossima mobilitazione nazionale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo