ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia. La Senna scende a Parigi, ma più a Nord desta ancora preoccupazione

mondo

Francia. La Senna scende a Parigi, ma più a Nord desta ancora preoccupazione

Pubblicità

A Parigi, lo zuavo sotto il Ponte dell’Alma ha l’acqua poco sopra alle ginocchia.

Il livello della Senna continua a scendere, a un ritmo di due centimetri all’ora ed è ormai ampiamente sotto il limite di guardia dei 6 metri. Sembra dunque ormai scongiurato il pericolo di inondazioni nel centro della capitale francese.

Gli abitanti confermano, ma resta comuque la preoccupazione per i danni già fatti dalla piena:

Mi sembra che la Senna sia molto più bassa rispetto a ieri. dice una donna.

E un’altra aggiunge:

Bisogna aspettare che l’acqua scenda completamente prima di poter cominciare a ripulire. E parecchie persone non sono potute ancora tornare a casa. La situazione è catastrofica.

Se le cose si stanno mettendo meglio a Parigi, più a Nord, nel dipartimento della Senna marittima, l’allerta è ancora alta, anche se il codice colore è passato dal rosso all’arancione.

Agli effetti delle precipitazioni, infatti, si aggiungono quelli delle forti maree attese sulle coste normande e che potrebbero ostacolare il defluire dell’acqua lungo la Senna.

Alcune strade sono chiuse. Per ora comunque, la situazione è sotto controllo.

Le inondazioni hanno provocato in tutto 4 morti e una ventina di feriti in Francia.

Più di 11mila abitazioni sono senza elettricità, sopratutto nella regione intorno a Parigi.

Nei prossimi giorni sono previste altre piogge, ma non dovrebbero causare altre piene.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo