ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Violente polemiche fra la Clinton e Trump. La democratica sembra in vantaggio nei sondaggi

mondo

Violente polemiche fra la Clinton e Trump. La democratica sembra in vantaggio nei sondaggi

Pubblicità

Sarebbe a doppia cifra il vantaggio di Hillary Clinton su Donald Trump. Questo a leggere uno degli ultimi sondaggi Reuters/Ipsos.

La ripresa dopo che il conservatore aveva ripreso forza qualche settimana fa. 46% degli intervistati hanno detto che voterebbero per la candidata democratica. 36% quelli che sceglierebbero l’avversario.

A decidere sembra che saranno gli indecisi che si aggirano sul 20%. La Clinton ostenta sicurezza, ma anche Trump si dice certo del risultato e di non credere ai sondaggi avversi e potrebbe avere ragione.

Per questo in dirittura d’arrivo i toni si fanno, se possibile, ancora più aspri. Inizia Hillary che dalla California così ha descritto l’avversario: “Non è preparato per fare il presidente. Non ha idee, parla per slogan e sa solo offendere e mentire. Qualcosa che il nostro Paese non può attendersi da un comandante in capo”.

Le ha risposto Trump, anche lui in California: “Credo che Hillary Clinton non sia in grado di guidare il Paese, soprattutto in questa congiuntura. Non ha talento. È solo brama di potere la sua. Solo per questo sta correndo”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo