ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bolivia: la polizia spara i lacrimogeni contro i disabili

Feriti fra i manifestanti. Chiedevano un aumento delle pensioni di invalidità

Lettura in corso:

Bolivia: la polizia spara i lacrimogeni contro i disabili

Dimensioni di testo Aa Aa

A La Paz, in Bolivia, la polizia ha usato i lacrimogeni contro i disabili in sedia a rotelle, che manifestavano per chiedere maggiori aiuti dallo Stato.

Le proteste davanti alla sede del governo vanno avanti da un mese. I dimostranti sono rimasti scioccati dai metodi repressivi usati della polizia contro persone impossibilitate a muoversi liberamente.

Alex Vasquez , attivista di una federazione locale di disabili dice:

Ci sono feriti fra i partecipanti al corteo. Ci hanno sparato i lacrimogeni varie volte. Io stesso ho preso il gas in faccia.

Il corteo era stato organizzato per chiedere un aumento delle pensioni di invalidità, portandole dall’equivalente di 126 euro annuali a 63 circa mensili.

Il governo ha già detto no, ma si dice pronto al dialogo.

Secondo i dimostranti il presidente Evo Morales ha tradito la promessa di essere dalla parte della popolazione più sfavorita.

Morales deve fare i conti con un dissenso crescente in diversi settori economici che sono in agitazione, fra cui il tessile.

Il capo dello stato e del governo vorrebbe comunque modificare la Costituzione per potersi candidare al quarto mandato consecutivo. Un referendum in questo senso, in febbraio, ha già dato esito negativo.