ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Doping, atletica: giamaicano Carter positivo, Bolt rischia l'oro di Pechino 2008

Sport

Doping, atletica: giamaicano Carter positivo, Bolt rischia l'oro di Pechino 2008

Pubblicità

E’ stato svelato il nome dell’atleta giamaicano, trovato positivo dopo le nuove analisi effettuate su dei campioni prelevati durante Pechino 2008. Si tratta del 30enne Nesta Carter, nel cui sangue sono state rinvenute tracce di metilexaneamina, uno stimolante.

Carter faceva parte del quartetto giamaicano vincitore dell’oro nella staffetta 4×100 maschile, ai Giochi Olimpici cinesi. Qualora dopo la contranalisi venisse confermata l’infrazione, verrebbe ritirata la medaglia ai quattro atleti, tra i quali figura anche Usain Bolt. La vittoria verrebbe quindi assegnata a Trinidad e Tobago.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo