ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fonseca, un lusitano alla conquista dell'Ucraina

Presentato alla stampa Paulo Fonseca il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk che raccoglie l’eredità di Mircea Lucescu.

Lettura in corso:

Fonseca, un lusitano alla conquista dell'Ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Presentato alla stampa Paulo Fonseca il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk che raccoglie l’eredità di Mircea Lucescu.

Un amore a prima vista visto che il club ucraino è stato disposto a pagare la clausola rescissoria per risolvere anticipatamente il contratto del 43enne tecnico, con i portoghesi del Braga.

Fonseca ha guidato gli Arsenalistas al successo dell’ultima Coppa di Portogallo e sa di non avere un compito facile. A causa della guerra nell’est del paese lo Shaktar deve giocare a Lvov. Fonseca conosce perfettamente la situazione e non cerca scuse ed è convinto che non ci saranno problemi nel fare un buon lavoro.

Lucescu è rimasto 12 anni in Ucraina dove ha trovato una seconda vita professionale riuscendo anche a rivitalizzare diversi giocatori, lanciare alcuni giovani e portare a casa 22 trofei fra cui otto campionati e l’Europa League nel 2009.

Lucescu è andato allo Zenit di san Pietroburgo per un biennale. E un biennale ha strappato, per ora, il portoghese Fonseca.