ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Euro 2016, allerta Usa per chi viaggia in Francia, ma nessuna minaccia specifica

mondo

Euro 2016, allerta Usa per chi viaggia in Francia, ma nessuna minaccia specifica

Pubblicità

Allerta massima ma nessuna minaccia specifica. Sta tutta in questo paradosso la difficoltà gestionale ed organizzativa dei campionati europei di calcio 2016 che si terranno in Francia.

Il Ministero degli Esteri Americano ha diramato un’allerta per i cittadini statunitensi che viaggeranno in Europa tra il 10 giugno e il 10 luglio.

Una raccomandazione che viene aggiornata ogni 6 mesi per tutti i Paesi del mondo. Ma nel contesto attuale, il messaggio assume un significato specifico, anche se il portavoce del Ministero ha invitato ad evitare ogni allarmismo:

John Kirby, portavoce del Dipartimento di Stato Americano: “Non sono a conoscenza di alcuna specifica, credibile minaccia terroristica in relazione a questo evento o in un luogo in particolare in Europa. Questa allerta è stata diramata semplicemente come avviene abitualmente sulla base dell’insieme delle informazioni a disposizione” ha spiegato in conferenza stampa.

L’annuncio da parte delle autorità statunitensi è arrivato proprio nel giorno in cui il Ministero dell’Interno francese ha organizzato una simulazione di attentato allo Stade de France, alle porte di Parigi, già teatro del primo nella serie di attacchi che il 13 novembre scorso fecero 130 morti nella capitale francese.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo