ULTIM'ORA

Lettura in corso:

The Corner: Champions, la festa del Real Madrid, la delusione dell'Atletico

the corner

The Corner: Champions, la festa del Real Madrid, la delusione dell'Atletico

Pubblicità

Sabato sera a San Siro è andato in scena un remake della finalissima di Lisbona di due anni fa. Il Real Madrid ha battuto di nuovo l’Atletico Madrid, vincendo la “undecima”.

Il Real ha giocato una finale perfetta dal punto di vista tattico, trovando la rete del vantaggio al quarto d’ora con Sergio Ramos, in sospetto fuorigioco, con il difensore che entra nel ristretto club di coloro che hanno segnato una rete in due diverse finali di Champions. “Le mie sensazioni sono incredibili, è il mio primo anno da capitano e ho potuto sollevare la coppa con il miglior team del mondo – ha detto Ramos -. Fare questo come capitano, con la fascia al braccio, è stato un privilegio, qualcosa di meraviglioso”.

Nella vittoria c‘è anche il capolavoro tattico di Zidane, che ha dato alla squadra una fantastica impstazione difensiva. “Sono molto felice di aver raggiunto questo incredibile traguardo insieme – ha detto Zizou -, perchè sappiamo quanto sia difficile vincere la Champions. Abbiamo lavorato sodo e combattuto: sono molto contento”

Onore all’Atletico: prima il penalty sbagliato da Griezmann, poi l’1-1 di Carrasco a dieci minuti dalla fine, infine la lotteria dei rigori con l’errore decisivo di Juanfran. “Nessuno si ricorda dei secondi classificati – ha spiegato Simeone -. Abbiamo perso due finali, un disastro. Dobbiamo accettare questo momento e tornare a casa a leccarci le ferite”.

Dal dischetto, il Real è stato perfetto. Cristiano Ronaldo ha messo il sigillo, portando la Coppa dalle grandi orecchie nella metà di Madrid abituata a vincere. Per l’Atletico, un’altra grande delusione.

UP & DOWN

UP: Sale Zinedine Zidane, che in pochi mesi passa dalla panchina del Castilla alla vittoria in Champions. Zizou è il primo tecnico francese ad alzare la Coppa, il settimo ad averla vinta sia da giocatore che da allenatore.

UP: Sale anche Sergio Ramos, eletto miglior giocatore del match. Il capitano del Real si è ripetuto, avendo già segnato un gol ai cugini dell’Atletico anche nella finale di Lisbona del 2014.

DOWN: Scende invece Antoine Griezmann, che nonostante abbia disputato un buon match, ha sulle spalle la responsabilità di aver fallito un rigore, quinto nella storia delle finali di Champions League

WE MIGHT BE WRONG

Il 10 giugno lo Stade de France ospiterà la gara inaugurale di Euro 2016. Secondo noi la partita Francia-Romania finirà 2-0 per i padroni di casa. Inviateci i vostri pronostici, attraverso l’hashtag #TheCornerScores.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo