ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Migranti, i numeri della strage in Mediterraneo lievitano. Almeno 700 morti in tre naufragi

mondo

Migranti, i numeri della strage in Mediterraneo lievitano. Almeno 700 morti in tre naufragi

Pubblicità

Migranti, i numeri della strage in Mediterraneo lievitano. Almeno 700 morti in tre naufragi

Riprende la strage in Mediterraneo: almeno 700 morti in tre naufragi al largo della Libia. Sono le stime dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati.

A Reggio Calabria sono giunti 629 sopravvissuti e una quarantina di salme, la più piccola delle vittime aveva 8 mesi. Nel naufragio di giovedì sera sarebbero morti almeno 40 bambini.

Ieri a Pozzallo, grazie alle testimonianze dei migranti, sono stati individuati e arrestati
quattro presunti scafisti. Sarebbero i responsabili di uno dei barconi affondati, provocando centinaia di vittime.

I superstiti della traversata hanno raccontato le prevaricazioni subite in Libia, i mesi di segregazione sotto la minaccia delle armi e poi l’imbarco in condizioni disastrose, per il quale avevano versato fra i 300 e i mille euro ciascuno.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo