ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Judo, World Masters: giornata nera per le teste di serie

Sport

Judo, World Masters: giornata nera per le teste di serie

Pubblicità

Il World Masters di judo è un torneo speciale, dove è meglio svegliarsi presto ed essere concentrati sin dall’inizio per non cadere in una precoce eliminazione. Il secondo giorno è stato ricco di finali tra grandi nomi, dove spesso ad avere la meglio è stato lo sfavorito. E’ stata una giornata nera per i big…

Nonostante la caduta di molti favoriti, i giapponesi continuano a vincere. Nella categoria 63 kg donne,
Tashiro Miku ha conquistato il gradino piu’ alto del podio, battendo in finale l’olandese Juul Franssen grazie a un waza-ari. La nipponica bissa cosi’ il successo conquistato lo scorso anno a Rabat. Poca fortuna per l’azzurra Edwige Gwend, eliminata già al primo turno dalla russa Ekaterina Valkova.

Ma non è stata una giornata da buttare per la Nazionale dei Paesi Bassi. Nella categoria 70 kg donne, infatti, è arrivato il successo per Kim Polling. L’olandese, unica numero 1 ad aver vinto nella seconda giornata a Guadalajara, ha battuto l’austriaca Bernadette Graf, conquistando la terza medaglia d’oro consecutiva in un World Masters. Sul podio sono salite anche la pluricampionessa iridata colombiana Yuri Alvear e la sudcoreana Kim Seong-Yeon.

La seconda medaglia d’oro di giornata per il Giappone, la quarta in questi primi due giorni del torneo, porta la firma di Soichi Hashimoto nella categoria uomini 73 kg. Il 24enne nipponico, che non prenderà parte ai Giochi olimpici di Rio, si è sbarazzato in poco piu’ di un minuto del mongolo Ganbaatar. Per Hashimoto, una nuova vittoria di prestigio dopo il titolo continentale asiatico conquistato a Tashkent.

Mai sul podio di un World Masters nella sua lunga carriera, Travis Stevens ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria uomini 81 kg. Lo statunitense, 30 anni, ha superato in finale il belga Joachim Bottieau. Bronzo per l’egiziano Mohamed Abdelaal e per il greco Roman Moustopoulos.

La grande sorpresa della giornata del World Masters arriva proprio dalla categoria uomini 81 kg. Il numero 3 del mondo e prima testa di serie del tabellone, il canadese Valois-Fortier è stato battuto per ippon dal russo Sirazhudin Magomedov, 20esimo nel ranking mondiale.

Lamiglior azione della seconda giornata a Guadalajara è della britannica Sally Conway, che nella categoria 70 kg ha messo a segno un ippon contro la cubana Onix Cortés Aldana.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo