ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Playoff Nba, i Warriors restano in vita: serie sul 2-3

Sport

Playoff Nba, i Warriors restano in vita: serie sul 2-3

Pubblicità

Non è ancora giunto il momento di abdicare. Con una grande prova d’orgoglio, Golden State resta viva nella finale della Western Conference, negando ai Thunder il primo match point e portando la serie sul 2-3.

Decisivo, come sempre, Steph Curry, autore di 31 punti, a cui il due volte MVP ha aggiunto anche 7 rimbalzi, 6 assist e 5 palle recuperate nel 120-111 finale.

Ma le chiavi di volta del match sono state altre. Ad esempio, lo spostamento di Thompson in marcatura su Westbrook, che per mettere 31 punti ha avuto bisogno di 28 tiri. Oppure la grande serata sotto i tabelloni dei lunghi dei Warriors, con Bogut che ha chiuso con 15 punti e 14 rimbalzi.

Per i Thunder, inutili anche i 40 punti di Durant. Sabato si torna ad Oklahoma per gara-6: quello che è certo è che i campioni in carica venderanno cara la pelle prima di mollare l’anello.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo