ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Paga gli attentati, spera negli Europei di calcio. Eurostar con la testa nel pallone

società

Paga gli attentati, spera negli Europei di calcio. Eurostar con la testa nel pallone

Pubblicità

Eurostar lamenta un calo di passeggeri in seguito agli attentati di Parigi e Bruxelles, ma confida negli Europei di calcio per un recupero ai supplementari.

Per il primo trimestre del 2016, un comunicato della società quantifica nel 6% su base annua la riduzione di ricavi, nello stesso periodo attestatisi a 261 milioni di euro. Del 3% invece il calo dei passeggeri, diminuiti di 100.000 unità, rispetto ai due milioni e 300.000 dello scorso anno. Se lo stesso comunicato indica la tendenza come particolarmente accentuata fra viaggiatori in provenienza da Stati Uniti e Asia, Eurostar si aspetta però un’impennata in occasione degli Europei di calcio al via il 10 giugno. 500.000 i passeggeri che, durante tutta la competizione, prevede si avvarranno dei suoi servizi per rendersi nelle diverse città francesi che ospiteranno gli incontri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo