ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'assertività russa preoccupa i Paesi Nato, verso nuovo incontro con Mosca

Redazione di Bruxelles

L'assertività russa preoccupa i Paesi Nato, verso nuovo incontro con Mosca

Pubblicità

Ultima riunione tra i Ministri degli esteri dell’Alleanza Atlantica a Bruxelles prima del vertice di luglio a Varsavia.

Ancora una volta al centro dei lavori, l’organizzazione della difesa dei Paesi Nato contro una Russia sempre più assertiva. Il cui ruolo oggi preoccupa in primis i Paesi Baltici e la Polonia.

“Stiamo analizzando il modo in cui poter aumentare la presenza delle forze Nato, soprattutto a Est, combinandola allo stesso tempo con la capacità di fornire rinforzi quando necessario” ha dichiarato il Segretario della Nato Jens Stoltenberg.

A Bruxelles anche la firma del protocollo di associazione alla Nato del Montenegro, altro passaggio che sarà poco gradito da Mosca.

Intanto in Polonia sono arrivati gli armamenti necessari alla conduzione di un test sulla capacità di reazione delle forze Nato in caso di attacco.

“Nei confronti della Russia la Nato dice di applicare un approccio che a una forte difesa associa anche il dialogo” spiega l’inviato di Euronews Andrei Beketov “Una fonte qualificata ci ha però confidato che i contatti tra le due parti sono sempre più sporadici attivati per lo più soltanto sulle emergenze e al fine di evitare incidenti. La stessa fonte ha anche ammesso che l’impatto dei ripresi contatti tra le due parti è al momento molto debole. Ad ogni modo entrambe le parti hanno chiesto un nuovo incontro prima del vertice di Varsavia”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

Redazione di Bruxelles