ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Grecia va alla battaglia del Ttip per proteggere la feta

economia

La Grecia va alla battaglia del Ttip per proteggere la feta

Pubblicità

La Grecia va alla battaglia del Ttip per proteggere la feta.

Atene difenderà il suo formaggio nazionale nel Consiglio europeo sull’Agricoltura che si terrà martedì.

Il pericolo è presto detto: gli Stati Uniti non intendono riconoscere i prodotti agro-alimentari Dop nel trattato di libero scambio in corso di negoziazione con l’Unione europea. E’, questo, soltanto uno degli aspetti che fanno gridare alla “fregatura” da parte di cittadini europei che da tempo protestano contro il Ttip.

Negli Stati Uniti, la feta è considerato un nome generico: le denominazioni di origine non hanno valore, la protezione giuridica è soltanto per il marchio del produttore. Bruxelles sta cercando di imporre la propria visione per tutelare i produttori europei di prodotti quali lo Champagne o – per rimanere con i formaggi – il Comté o il Parmigiano, ma sembra che Washington – pressata dai produttori americani – non voglia cambiare idea.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo