ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sud Africa, class action per i minatori ammalati

mondo

Sud Africa, class action per i minatori ammalati

Pubblicità

Semaforo verde, in Sud Africa a una class action contro le imprese minerarie aurifere che potrebbe riguardare oltre 200.000 persone. Lo ha deciso la Corte suprema di Johannesburg.

Si tratta di coloro che hanno contratto silicosi o tubercolosi lavorando nelle miniere. A fare appello sono stati in 56, tra minatori e familiari di defunti, che individualmente non avrebbero avuto i mezzi per farlo.

Così ha motivato la decisione il giudice Phineas Mojapelo: “nel contesto di questo caso, la class action è la sola opzione realistica attraverso la quale la maggior parte dei minatori può rivendicare i propri diritti contro le compagnie minerarie. È la sola via per consentire l’accesso all’azione legale, garantito dalla costituzione”.

Sarà un bel risparmio (di tempo e danaro) anche per il sistema giudiziario sudafricano. L’avvio di cause individuali ne avrebbe paralizzato il lavoro.

Non solo sudafricani, tra i lavoratori che hanno contratto gravi malattie polmonari in migliaia provengono da Paesi limitrofi.

Sono circa una 30ina le società che potranno essere chiamate in giudizio, tra le quali colossi come Anglo American, che oggi non ha più attività nell’ambito dell’estrazione dell’oro.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo