ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Judo, Grand Prix Almaty: strepitoso oro per Elios Manzi

Sport

Judo, Grand Prix Almaty: strepitoso oro per Elios Manzi

Pubblicità

Grand Prix di Almaty, in corso di svolgimento in Kazakistan, prima giornata: tra le donne -48 kg, successo della 24enne locale Galbadrakh, fresca del titolo continentale asiatico, che in finale conquista la medaglia d’oro ai danni della sudcoreana Jeong Bo-Kyeong, argento.

Medaglie di bronzo per la brasiliana Brigida e l’ucraina Cherniak.

Tra gli uomini -66 kg, invece, a sbaragliare la concorrenza è il nipponico Maruyama, il quale supera la resistenza dell’idolo di casa Smagulov.

Terzo gradino del podio per il transalpino Le Blouch e l’altro kazako Zhumakanov.

Quinta piazza per l’italiano Fabio Basile, che centra così la qualificazione ai prossimi Giochi Olimpici di Rio; settimo posto, invece, per Elio Verde.

Ed ancora, donne -52 kg: qui l’oro va alla 24enne elvetica Evelyne Tschopp, che in finale batte l’israeliana Cohen, reduce dal successo al Grand Slam di Baku, grazie ad un ippon.

Medaglie di bronzo per la sudcoreana Park (contro la finlandese Sundberg) e la polacca Perenc (contro la bielorussa Skrypnik).

Tra le donne -57 kg, infine, su tutte la 22enne polacca Podolak, vincitrice dell’European Open di Varsavia, la quale sconfigge per ippon la spagnola Equisoaín.

Bronzo per la francese Pavia, 3 volte campionessa europea, e la cinese Liu.

L’attacco del giorno porta la firma proprio della francese Pavia: un ippon spettacolare ed efficace, inflitto alla svizzera Amaron nel secondo turno eliminatorio della sua categoria.

Dulcis in fundo, la sorpresa del giorno viene dal 20enne siciliano Elios Manzi, meritatamente primo nella categoria -60 kg grazie al successo in finale, ottenuto ai danni del kazako Ibrayev.

Prima ancora, Manzi, che arricchirà così la spedizione italiana a Rio 2016, ha sconfitto fior di avversari: nell’ordine, il francese Limare, il finlandese Reinvall, il kazako Telmanov e l’uzbeko Lutfillaev.

Quest’ultimo porta a casa la medaglia di bronzo, unitamente al connazionale Urozboev.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo