ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'Eurovision song contest e la crisi della bandiera. La concorrente armena rischia l'esclusione

mondo

L'Eurovision song contest e la crisi della bandiera. La concorrente armena rischia l'esclusione

Pubblicità

Scandalo politico all’Eurovision song contest.

La concorrente armena rischia l’esclusione dopo essersi esibita brandendo una bandiera del Nagorno Karabakh , enclave separatista a maggioranza armena in Azerbaijan, una repubblica autoproclamata per la quale è stata già combattuta una guerra.

La cantante Iveta Mukuchyan ha dichiarato:

Chiedevo semplicemente il ritorno della pace ai confini. L’Armenia vuole solo la pace. E questo è il motivo per cui ho scritto questa canzone, per diffondere onde d’amore, perché questo è quello che sto sentendo dentro di me.

Ma non è detto che le buone vibrazioni arrivino agli organizzatori. Ecco cosa le ha risposto l’organizzatore Sietse Bakker:

Ho spiegato chiaramente che sarebbe inaccettabile vedere questa bandiera alla finale. E se dovesse succedere ci saranno conseguenze più severe, fino alla squalifica per quest’anno e all’esclusione per i prossimi tre anni.

Iveta Mukuchyan forse non se ne preoccupa, ha già avuto la pubblicità che cercava.

Sono già successi episodi del genere al concorso dell’Eurovision song contest. Per esempio una polemica in passato ha riguardato la bandiera palestinese .

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo