ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa. Bernie Sanders vince in West Virginia: ora dobbiamo battere Trump

mondo

Usa. Bernie Sanders vince in West Virginia: ora dobbiamo battere Trump

Pubblicità

La netta vittoria di Bernie Sanders in West Virginia dà la legittimità al candidato democratico di prolungare la sua permanza nella competizione delle primarie. Ora, dice il Senatore del Vermont, l’obiettivo comune è sconfiggere Donald Trump.

“Il nostro messaggio ai delegati democratici che si riuniranno a Filadelfia è che per quanto possiamo avere le nostre divergenze, c‘è una cosa sulla quale siamo d’accordo con l’ex-Segretaria di Stato Hillary Clinton: dobbiamo battere Donald Trump” ha detto durante un comizio in Oregon.

Intanto Trump ha stravinto sia in West Virginia che in Nebraska dove a votare erano solo i repubblicani e soltanto per lui, dopo il ritiro di Ted Cruz e John Kasich. La sua corsa verso la candidatura non ha più ostacoli. Tranne uno: la spaccatura che il suo successo crea all’interno del Grand Old Party. Lo speaker della Camera, il repubblicano Paul Rayn, non gli ancora dato il suo appoggio:

“Ci vorrà più di una settimana per riportare l’unità in seno al partito e quindi credo che quel che dobbiamo fare sia sederci tutti attorno a un tavolo e riflettere su come far tornare unito il Partito Repubblicano” ha detto Rayan.

Giovedì il miliardario neworkese incontretà Mitch McConnell, leader al Senato dei Repubblicani. Per loro il tempo stringe per correre ai ripari rispetto ad una casa democratica dove regna una maggior concordia. Almeno apparente.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo