ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Pyongiang: Kim Jong Un eletto anche presidente del partito al congresso

mondo

Pyongiang: Kim Jong Un eletto anche presidente del partito al congresso

Pubblicità

In Corea del nord, dopo che il congresso dei lavoratori, il primo in 36 anni ha nominato Kim Jong Un presidente del partito, decine di migliaia di persone con fiori finti e una ferrea coreagrafia hanno celebrato l’esaltazione del giovane capo di Stato.

Il brillante leader, questo uno dei titoli con cui i nordcoreani sono tenuti a chiamare Kim Jong Un, ha promesso di non usare il nucleare se non sotto minaccia della propria sovranità e ha varato il nuovo piano quinquennale.

Non sono stati divulgati tanti dettagli, ma si punta su di una maggiore meccanizzazione dell’agricoltura e su di un’automazione delle fabbriche. Con quali soldi non è dato sapere.

I complimenti sono arrivati soprattutto dalla Cina, Paese che sostiene il regime di Pyongiang.

La Corea del Nord non pubblica dati sulla sua situazione economica, ma secondo la Banca centrale sudcoreana il suo Pil sarebbe cresciuto dell’uno per cento nel 2014. Questo senza contare l’economia in nero.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo