ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brasile: nuovo colpo di scena, impeachment va avanti anche alla camera bassa

mondo

Brasile: nuovo colpo di scena, impeachment va avanti anche alla camera bassa

Pubblicità

Contrordine al contrordine. La procedura di impeachment nei confronti della presidente brasiliana Dilma Rousseff va avanti in entrambi i rami del parlamento.

La giravolta nel giro di poche ore da parte del presidente ad interim della camera bassa, Waldir Maranhao, produce un nuovo colpo di scena. Solo ieri aveva annullato il voto del 17 aprile che aveva avviato l’iter nell’aula da lui gestita, adducendo irregolarità procedurali. Che, evidentemente, non erano così rilevanti.

Evitato uno scontro istituzionale, dato che il Senato, col suo presidente Renan Calheiros, aveva già confermato la volontà di portare avanti la procedura di impeachement.

Si è rivelato giustificato l’invito alla cautela ai suoi sostenitori di una, comunque, agguerrita Rousseff.

“Ho intenzione di combattere – ha detto davanti a un pubblico entusiasta, prima della marcia indietro di Maranhao, ma dopo la decisione in Senato – con tutti gli strumenti che ho, democratici e legali, per impedire l’interruzione illegale del mio mandato”.

La freccia nella faretra della presidente, accusata di aver “abbellito” i conti pubblici per le elezioni del 2014. è il Tribunale supremo federale. La “telenovela brasiliana” attende i suoi nuovi capitoli.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo