ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: si dimette l'ex verde Baupin, è accusato di molestie sessuali

In Francia il vicepresidente del parlamento Denis Baupin si è dimesso, travolto dalle accuse di molestie sessuali. “Menzogne infondate”, si difende

Lettura in corso:

Francia: si dimette l'ex verde Baupin, è accusato di molestie sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

In Francia il vicepresidente del parlamento Denis Baupin si è dimesso, travolto dalle accuse di molestie sessuali. “Menzogne infondate”, si difende Baupin che resta deputato della camera bassa.

Otto donne – esponenti del partito ecologista che lui ha lasciato da poco – hanno raccontato le molestie subite a radio France Inter e al sito Mediapart che hanno realizzato un’inchiesta congiunta.

“Volevo fare una pausa e sono uscita dalla sala per andare in bagno. Baupin è venuto dietro di me, mi ha sbattuto sul muro nel corridoio e ha cercato di baciarmi”, racconta Sandrine Rousseau, portavoce di Eelv, il partito ecologista francese, ricordando una riunione dell’ottobre 2011.

È stata una foto diffusa in occasione dell’8 marzo che ha spinto le vittime a denunciare. Baupin e altri deputati sono ritratti con il rossetto sulle labbra per l’iniziativa #mettezdurouge, fatta per sensibilizzare sulle molestie contro le donne.

“Ho visto quella foto, ho letto la didascalia e sono andata subito in bagno a vomitare”, dice Elen Debost, consigliera al comune di Le Mans, una delle prime a rompere il muro del silenzio.

Baupin, 53 anni, è molto conosciuto in Francia dove è stato anche vicesindaco di Parigi. Per ora le donne non hanno fatto ricorso alla giustizia. I fatti nella maggior parte dei casi risalgono a vent’anni fa e sono prescritti.